Sono stati pubblicati sul Burp n. 80 del 04 giugno 2020 i tre avvisi per accedere alle ingenti risorse economiche, circa 750 milioni di euro, di cui una parte importante destinata ad imprese, professionisti, artigiani commercianti e lavoratori autonomi, colpiti dagli effetti economici dell’emergenza COVID-19.

Per la prima volta la Regione Puglia mette in campo strumenti che finanziano l’acquisto di merce, il costo degli affitti, le spese per i dipendenti e tutto ciò che può rientrare nelle voci dell’attivo Circolante. Le misure che riguardano direttamente le imprese saranno:

Microprestito: finanziamento diretto dalla Regione da 5 a 30 mila euro da restituire in 6 anni a partire dal 2021 a tasso zero e contributo del 20% a fondo perduto per aziende con fatturato sino a 400 mila euro;

Titolo II Circolante capo 3: finanziamento con istruttoria bancaria da 30 mila € a 2 milioni di € da restituire in almeno 24 mesi a partire dal 2021 con un contributo a fondo perduto dal 20 al 30% a seconda degli impegni in termini di base occupazionale per aziende con fatturato sino a 50 milioni di Euro.

Titolo II Circolante capo 6 (Turismo): finanziamento con istruttoria bancaria da 30 mila € a 2 milioni di € da restituire in almeno 24 mesi a partire dal 2021 con un contributo a fondo perduto dal 20 al 30% a seconda degli impegni in termini di base occupazionale per aziende con fatturato sino a 50 milioni di Euro.

La nostra struttura è a disposizione per una consulenza gratuita sulla scelta dello strumento di finanziamento più consono alle esigenze aziendali oltre che per il supporto per l’accesso ai finanziamenti.

 

Richiedi info